Guarda anche...

lunedì 3 settembre 2012

Marco Mengoni parla di diffidenza e timidezza a 'Glamour'

Il 'Re Matto' Marco Mengoni nel corso di un'intervista rilasciata alla rivista '' Glamour '', in cui il giovane artista ha risposto alle numerose domande fatte dai fans, ha affermato: "Vorrei essere più matto ma mi sa che sono più solo. Sono complicato e diffidente, le persone devo sempre studiarle prima per cui i miei veri amici sono quattro di numero". 

Marco Mengoni, dopo la sua partecipazione al talent show X-Factor, ha fatto del canto la sua professione, diventando in breve tempo uno degli artisti più amati e apprezzati in Italia. Prima di questo salto nel mondo della musica, lavorava come cameriere, professione che lo ha aiutato a superare la sua timidezza: "Da ragazzino pesavo 90 kg e stavo tappato in casa. A farmi svoltare è stato il lavoro più bello del mondo: il cameriere! Lì, non c'è spazio per la timidezza: devi interagire, parlare, esporti".
Non poteva mancare una domanda sulla sua presunta omosessualità a cui Marco ha risposto: "Mi stavo giusto chiedendo com'è che non se ne parla più. L'unica cosa che mi infastidisce è…una nota stonata, un lavoro mal riuscito. Quelle sono le cose che prendo sul serio".
Nonostante qualche mese fa Mengoni avesse dichiarato di essere tornato a vivere con i suoi genitori a Ronciglione per ragioni economiche, oggi è deciso a tornare a Roma, l’unica città a cui sente di appartenere, e a quanto pare il cantante è pronto a traslocare presto:
''Verissimo, sono tornato dai miei. È che al momento di comprare casa mi hanno fatto prendere paura con la storia della crisi e del mutuo. E io, che con gli altri sono generosissimo, per le mie spese ho un po’ il braccino. Comunque a settembre prendo una decisione. Roma è la mia città'', conclude Marco.
fonte: http://it.omg.yahoo.com/blog/poster/marco-mengoni-si-sente-solo-173127199.html

Nessun commento:

Posta un commento